Inspirations : La finestra sul cortile di A.Hitchcock si affaccia su After Effects : Rear Window di Jeff Dosom


Aggiornamento del 10 maggio 2012 : sembra che il video sia stato rimosso recentemente dall’account vimeo dell’autore…sto cercando di reperire maggiori informazioni a riguardo, vi aggiornerò appena scopro qualcosa…peccato, era un lavoro davvero meritevole…

Questo è un autentico colpo di genio : s-montare un intero film ( e mica un filmetto qualsiasi, scusate se è poco, parliamo di Hitchcock e del 1954..) per comporre un unica inquadratura , un unico time lapse … e non solo…giusto per far godere di più gli amanti vetero-geek dei software di compositing, per esempio il sottoscritto, l’autore Jeff Desom ci svela in diretta come ha composto il suo micidiale lavoro….e tutto ciò diventa parte del lavoro. E lo fa utilizzando After Effects… Fantastico…. Scusate, ma ora me lo guardo di nuovo….

Inspirational : Ithaca Audio APC40 live mashup : due remix geniali e 36 video da non perdere…


Walking in your mind (live mashup)

12 video live APC40 mashup by Chris from Ithaca Audio

 

Rolling in the beats (live mashup)

24 Video APC40 Mashup created by Chris from Ithaca Audio

Qualche mese fa, ho scoperto Ithaca Audio, un gruppo che si occupa di sound design e sonorizzazione, come si definiscono sul loro sito  ” a music composition and sound design company “. Sono stato subito fulminato dal loro lavoro audio video Don’t Hold Back,   dove sono riusciti a mettere insieme il tema della marcia dell’Imperatore di Guerre Stellari ed il riff di chitarra di Shaft,i Chemical Brothers e molto più, con un risultato formidabile.

Ne ho parlato in un precedente post che troverete qui: Don’t Hold Back

Con questi nuovi live video/mashup postati sul loro canale Vimeo,il buon Chris di Ithaca Audio addirittura si supera, riuscendo a miscelare in maniera perfetta l’inimmaginabile, pescando a piene mani da musiche e immagini che fanno parte dei ricordi di tutti, e restituendocele addirittura impreziosite, con un ritmo nuovo, un punto di vista se è possibile migliorato. Guardate e giudicate voi…. Jimi Hendrix, Phil Collins,i Massive Attack,Snoop Dog, i Beastie Boys, i Led Zeppelin…tutti insieme….vi suona strano? Vi sbagliate, con Ithaca suonano benissimo !

Ancora più incredibile, Ithaca Audio mette a disposizione gratis i suoi fantastici Mashup, non mancate di scaricarli e di tenere d’occhio il loro sito, sicuramente ne vedremo delle belle in futuro.

Il sito di Ithaca Audio

Rolling in the Beats free Audio Copy

Walking in your mind free audio copy on Facebook

 

 

 

Inspiration : YEAR ZERO /OFFF Barcelona 2011 Main Titles from PostPanic


PostPanic ci regala questo video micidiale, concepito come titoli di introduzione principale per lo stra blasonato Festival OFFF di Barcellona, edizione 2011. Una ulteriore dimostrazione di creatività da parte di PostPanic, e non un compito facile dal momento che l’audience e gli invitati al famoso Festival internazionale sono di solito i migliori creativi nell’ambito della grafica e della motion graphics, od almeno quelli che hanno tirato fuori le cose migliori negli ultimi anni. Mi piace molto, è un piccolo film, molto di più di una semplice sequenza introduttiva.
Bravissimi Postpanic.

Vimeo vs Youtube : Slow Motion Test Canon 7D .


Comparazione fra i due più usati canali per il video uploading presenti sul web.A voi il guidizio su quale sia la compressione migliore sullo lo stesso video uploadato. Vimeo è ancora relativamente poco usato in Italia. Viene soprattutto utilizzato dagli addetti ai lavori,da operatori, registi, videomakers, per via di un codec di compressione leggermente migliore, soprattutto per quanto riguarda i video HD. YouTube è invece ultra-popular, e viene utilizzato da tutti e per tutto, di sicuro consente di raggiungere il massimo numero di visualizzazioni da parte di un pubblico più vasto rispetto a Vimeo. Se potete, guardateli entrambi in HD per comparare i codec su una base comune.

In questo video ho testato la mia 7D a 50 fps, ed ho editato i filmati con After Effects CS3, utilizzando solo gli effetti built-in, anzi in realtà senza utilizzare nessun effetto per ottenere lo slow motion. In un precedente test avevo usato il Pixel Motion di After, che però non ha dato buoni risultati nel replicare i frames mancanti. Ho optato per un vecchio trucco senza l’utilizzo di effetti, che fa risparmiare tempo. Si nota comunque molto uno dei difetti di queste DSLR, l’ odioso rolling shutter, che smarmella le immagini soprattutto nei movimenti di camera veloci. E c’è poi da dire che sono un operatore mediocre, il difetto si apprezza al massimo. per fare un buon slow motion con queste DSLR occorre quindi o stare fermi, o fare dei movimenti il più fluidi possibili, su carrello, slider, o altri supporti simili. Spero non si offendano i miei amici Menhir se ho utilizzato la loro bellissima Balla Custu Dillu, ci stava davvero bene e poi mi piace sempre sentirla. Anche la Color Correction è fatta con AECS3.

 

Is Pariglias Preview Sinnai 20/03/11 Slow Motion Test


breve video col frame blending Di After Effects

video più lungo slow motion con After Effects senza plug-in

Una bella giornata Domenica a Sinnai, come la settimana scorsa e con in più le acrobazie degli spericolati cavalieri delle Pariglias, Stavolta avevo la 7D ed ho provato a girare a 50 fps, questo è un test veloce col frame blending di After Effects CS3 ,che non mi soddisfa molto, e con un altra tecnica più soddisfacente e più veloce.

Qui potrete trovare molte bellissime foto della giornata http://chiarapinnaspada.wordpress.com/2011/03/23/reportage-is-pariglias-sinnai-2011/ e maggiori informazioni sulla manifestazione e su chi la ha promossa.